Gruppo Gedi: Rotating Tower – Dynamic Architecture by David Fisher

Il Gruppo GE.DI. (GEstione DInamica), nel 2008, ha deciso di intraprendere una nuova frontiera dell’architettura: l’Architettura Dinamica, un progetto dell’architetto David Fisher per grattacieli girevoli, in continua evoluzione: dinamici, ecologici, prodotti con sistemi industriali.

L’Architettura Dinamica

I grattacieli girevoli, denominati “Dynamic Buildings” rappresentano una sfida all’architettura tradizionale e segnano l’inizio di una Nuova Era in architettura: gli Edifici Dinamici sono “in movimento”, in contraddizione con la stessa idea di Immobile, che è alla base di ogni costruzione.

Al di là della questione semantica, questa nuovo concept di architettura cambierà non solo l’aspetto delle città, ma anche l’idea stessa di modernità, oltre che il rapporto tra edifici e chi vi abita, e tra edifici e l’ambiente che li ospita. Mantenendo una struttura architettonica unica e sempre in evoluzione, il grattacielo offre infinite soluzioni: ogni piano infatti ruota in modo indipendente dagli altri, creando un edificio dalle forme infinite e sempre diverse.

La possibilità di orientare il proprio spazio secondo i momenti della giornata, in relazione alle stagioni, o semplicemente al proprio piacere, segna la vera novità progettuale che, insieme ad un’estetica mutevole e sempre nuova, ne definisce l’unicità. In sostanza, alle tre dimensioni tradizionali, se ne aggiunge una quarta, il Tempo.

La rivoluzione di Fisher, oltre a porre fine all’era dell’Architettura statica ed immutabile, ne inaugura una nuova, all’insegna della dinamicità.

Questi edifici diventeranno il simbolo di una nuova filosofia che cambierà l’immagine delle nostre città e il concetto di abitare.

La vita di oggi è dinamica, anche lo spazio in cui viviamo dovrebbe essere dinamico, adattabile alle nostre esigenze che cambiano continuamente, al nostro concetto di design e al nostro umore.

La velocità, la direzione della rotazione, l’accelerazione e la tempistica del movimento dei singoli piani, determineranno l’aspetto dell’edificio.

Il progetto della Rotating Tower affronta con successo una sfida costante della contemporaneità: il rapporto tra modernità e ambiente, tra sviluppo e sostenibilità.

La filosofia dello spazio si evolve col procedere del tempo. Dr. Fisher descrive la sua Rotating Tower come “progettata dalla Vita, forgiata dal Tempo”.